Un weekend romantico tra le Dolomiti e Verona ♥️

Domenica 1 Luglio alle 4 del mattino suona la sveglia 😱 decisamente presto per i nostri standard, ma ci attendono 400 lunghissimi chilometri per arrivare sulle Dolomiti… Più precisamente in un luogo che sogno di visitare da anni: il Lago di Braies 😍

La strada è davvero lunga, ma essendo partiti molto presto, viaggiamo con il fresco e riusciamo anche ad ammirare un’alba magnifica poco dopo Bergamo 🌄

Un altro vantaggio della nostra alzataccia è la totale assenza di traffico, si viaggia bene in tutta tranquillità e sicurezza.

Poco prima delle 9 raggiungiamo la nostra meta 🤩 le indicazioni per raggiungere il lago sono davvero semplici e poco prima dell’inizio del sentiero che si imbocca per costeggiarlo c’è un comodo parcheggio 🚙 un po caro (6€ per mezza giornata) ma comodo e controllato.

Pochi passi a piedi dopo aver lasciato la macchina e lo spettacolo che ci ritroviamo davanti è indescrivibile !!

IMG_3388.jpg

Il lago è calmo, perfettamente immobile tanto che le montagne circostanti ci si riflettono come in uno specchio e le sue sfumature color smeraldo sono davvero meravigliose 💚

La fortuna (ed il motivo principale) dell’essere arrivati così presto è la totale assenza di persone intorno al lago; ci era stato detto che dopo le 10.30 questo luogo magico si sarebbe trasformato in una bolgia infernale di persone, cani e passeggini, ed infatti così è stato 😟

Vi consiglio quindi di arrivare intorno alle 9, o anche prima, per potervelo godere un po in pace e tranquillità 😌

La passeggiata che consente di fare il giro del lago è quasi totalmente pianeggiante ed adatta a chiunque (ma non è percorribile in bicicletta), un breve tratto però è chiuso per pericolo do caduta massi ⛔️

Noi (come molte altre persone), a nostro rischio e pericolo, abbiamo deciso di scavalcare le transenne e percorrere comunque il “tratto proibito” ma ripeto che lo abbiamo fatto a nostro rischio e pericolo!

Quindi non vi dirò se farlo o meno, è giusto che decidiate voi in totale autonomia.

DSC_0460

In realtà noi il giro del lago l’abbiamo fatto più o meno due volte, con varie soste (più o meno lunghe) fotografiche 📸

La durata totale della camminata è di circa un oretta a passo svelto e un oretta e mezzo a passo tranquillo 😄

DSC_0489.JPG

Quando siamo stati noi c’era anche una gara di pesca in corso e quindi pescatori lungo tutte le sponde del lago, per cui spesso ci siamo fermati a vedere anche chi prendeva qualche pesce 🎣

Io e Corrado abbiamo deciso di fermarci fino a mezzogiorno, orario in cui apriva il noleggio delle barchette 🚣🏻‍♀️ , non tanto per la barca visto che io avevo un po paura dato che si era alzato un forte vento e quindi abbiamo deciso di non noleggiarla, quanto per uscire sul pontile a fare qualche bella foto 😍 infatti il pontile apre quando apre la casetta del noleggio barche 😅

IMG_3536.jpg

Vi consiglio, potendo scegliere, di visitare il lago in una giornata di bel tempo ☀️

Perche solo col sole riuscirete a vedere le intense sfumature verdi e turchesi delle sue acque 😉 ve lo posso garantire proprio perché quando siamo stati noi c’era ogni tanto qualche nuvola che stazionava dinnanzi al sole ed in quei momenti il lago perdeva tutta la sua meraviglia 😧

A mezzogiorno passato la fame inizia a farsi sentire quindi ci fermiamo a pranzare al bar del lago, i pezzi sono ottimi e le porzioni abbondanti 🌭 quindi vi sconsiglio di portarvi il pranzo al sacco da casa, anche perchè o ve lo portate in spalla durante tutto il giro del lago oppure dovete tornare in macchina a prenderlo e poi tornare a mangiare nelle aree attrezzate per il pic nic 😅

IMG_3481.JPG

Nel pomeriggio decidiamo di spostarci verso Misurina e le Tre Cime di Lavaredo 🏞

Lungo la strada vediamo un cartello che indica la presenza di un cimitero di guerra della Prima Guerra Mondiale, una cosa che non avevo mai visto, quindi decidiamo di fermarci per dare una sbirciatina e per una preghiera 🙏🏼

Continuiamo per la nostra strada e pochi minuti dopo iniziamo a vedere in lontananza le imponenti Tre Cime di Lavaredo 😍 purtroppo il pomeriggio è ormai inoltrato e quindi non abbiamo la possibilità di salire camminando fino ai piedi delle Tre Cime e quindi ci accontentiamo di vederle dal basso 😅 ma decidiamo di tornare tra qualche anno per salire ad ammirarle da vicino in tutta la loro imponenza!

DSC_0520.JPG

Prima di tornare verso Brunico scendiamo a Misurina dove facciamo un giretto intorno al lago e nei negoziati di souvenir 😉

Lungo la strada per l’hotel ci fermiamo ad ammirare l’ennesimo lago 😂 il Lago di Landro di un color azzurro Caraibi davvero meraviglioso 😍 ci avrei fatto il bagno molto volentieri tanto era invitante il colore dell’acqua… e non era nemmeno troppo fredda!

IMG_3561.JPG

Dopo poco più di mezz’ora arriviamo a Brunico il nostro hotel, l’Andreas Hofer Hotel,  è molto centrale e facilissimo da trovare perchè direttamente sulla strada; dispone inoltre di un comodo ed ampio parcheggio riservato ai clienti proprio dietro la struttura.

In pochissimi minuti sbrighiamo le pratiche del check in e siamo in stanza 🏨 ovviamente ci mettiamo subito il costume e ci spostiamo in piscina per rilassarci un po !

L’hotel esternamente non è fantastico, ma internamente è stato rinnovato da poco, le stanze sono bellissime 😍 arredate con materiali naturali come legno e pietra per il bagno; la zona esterna con la piscina è molto curata e davvero piacevolissima per rilassarsi dopo una giornata intensa !

Ma la vera chicca secondo me è la zona benessere… Due saune, bagno turco, zona relax e zona massaggi, tutte nuovissime ed arredate con estremo gusto!

Ho trovato il costo dell’hotel (75€ a persona in BB) adeguato vista la moltitudine di servizi offerti, l’abbondanza della prima colazione (davvero ottima!) e l’alta stagione 😉

In poche parole ve lo consiglio assolutamente se cercate un buon hotel centrale comodo sia per il Lago di Braies che per tutte le attrazioni circostanti.

La sera noi abbiamo deciso di cenare in pieno centro nella birreria Forst 🍻 abbiamo cenato molto bene, all’esterno, spendendo il giusto… Ottimo cibo ed ottima location 👍🏼

Dopo cena decidiamo di tornare in hotel e di andare a letto (Corrado in realtà guarda i mondiali ⚽️) perchè siamo davvero stanchi morti 😴

Il mattino successivo ci svegliamo non prestissimo e scopriamo che il tempo non è dei migliori 😓 per fortuna siamo stati ieri a Braies !

Dopo una buonissima ed abbondante colazione (sia dolce che salata con tanta frutta fresca 🍎) facciamo il check out e partiamo alla volta di… VERONA 🤩

Io (e me ne vergogno) non ci sono mai stata, mentre Corrado si.

Una volta arrivati in città parcheggiamo al “Central Parking” l’unico che costa (solamente) 1€ all’ora, si trova praticamente attaccato al Cimitero Monumentale ed in pochi minuti a piedi si raggiunge comodamente il centro.

Visitiamo le cose più famose come l’Arena, la Casa di Giulietta e Piazza delle Erbe; poi ci spingiamo anche più lontano dal centro per vedere Ponte Pietra, il Teatro Romano e il Duomo.

Alla fine della nostra visita ci sediamo un Piazza Brà direttamente di fronte all’Arena per pranzare 😉

Finito il nostro pranzetto diamo un’occhiata anche a Castel Vecchio e poi ci incamminiamo tranquillamente verso la macchina.

Torniamo a casa tranquilli, felici e rilassato dopo questo fantastico weekend fuori porta alla scoperta delle meraviglie della nostra amata ITALIA ♥️🇮🇹

img_3722.jpg

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...