Turisti a casa nostra 🙂 Il Castello di Vezio 🏰

Buongiorno a tutti 😚

Domenica scorsa Corrado ed io abbiamo deciso di fare i turisti a casa nostra (il nostro territorio offre innumerevoli meraviglie) e di visitare il Castello di Vezio, un bellissimo castello medioevale situato a Vezio, piccolo paesino vicino a Varenna e quindi a pochi passi dal Lago di Como 🏖

schermata-2018-05-29-alle-16-53-50.png

Si tratta di un antico avamposto militare di origine basso medioevale eretto a difesa e controllo del lago e dei borghi circostanti dalla regina longobarda Teodolinda 👸🏻

Situato in un luogo militarmente e commercialmente strategico da cui si domina l’intero centro del Lago di Como e per questo abitato sin dall’età del ferro, il Castello era associato in passato al borgo di Varenna e collegato ad esso da due lunghe braccia di mura che la cingevano fino al lago, proteggendo il paese e i suoi abitanti nelle frequenti guerre e saccheggi che sconvolsero il territorio durante tutto il medioevo ⚔️

DSC_0267

Parzialmente restaurato nella metà del XX secolo, oggi il Castello si presenta con una torre di avvistamento a base quadrata, accessibile tramite un piccolo ponte levatoio e visitabile fin sulla sommità, circondata da una prima cinta muraria quadrangolare con una parziale torretta angolare 🏰

Immerso nel verde di uno degli oliveti più a nord del mondo (l’olio che si produce qui è richiestissimo e molto costoso) il Castello è aperto e visitabile da marzo a novembre e ospita occasionalmente esposizioni di opere d’arte di vari generi nel giardino e permanentemente, all’interno della torre, un’esposizione sul Lariosauro, rettile marino preistorico venuto alla luce per la prima volta al mondo a poche centinaia di metri dal Castello 🦕

DSC_0244

Con i suoi sotterranei parzialmente visitabili, le statue disseminate nel giardino, i “fantasmi” e i rapaci del piccolo centro di falconeria, il castello si fonde, in un contesto di grande bellezza naturale, con l’arte, la storia e la cultura del territorio 🇮🇹

DSC_0248.jpg

Poco sopra ho menzionato i “fantasmi” che abitano il castello 👻 proprio vedendo queste particolari installazioni in varie fotografie mi sono interessata a questo castello di cui (molto stupidamente) non conoscevo nulla.

img_1417.jpg

I “fantasmi” non sono altro che statue in gesso che ogni estate vengono realizzate dallo staff del castello con l’aiuto dei turisti e poi vengono disseminate nelle varie zone, ogni inverno poi le statue più vecchie per colpa del freddo, della neve e della pioggia 🌨 si disintegrano pian piano ed ogni estate vengono sostituite da quelle nuove; così anche visitando questo splendido edificio ogni anno non si vedranno mai gli stessi “fantasmi” 😉

Io l’ho trovata un’iniziativa davvero carina e molto particolare.

DSC_0230.JPG

La cosa in assoluto più spettacolare, per la quale vale assolutamente la pena visitare il Castello di Vezio è la vista magnifica che si ha salendo in cima alla torre di avvistamento 😍

Da qui lo sguardo spazia a 360 gradi e nelle giornate davvero limpide, quando siamo stati noi purtroppo c’era un po di foschia, si può arrivare a vedere lontanissimo 😃

Nonostante la foschia però è stata un’esperienza davvero molto affascinante, dalla cima della torre si possono vedere entrambi i rami del Lago di Como e moltissimi dei paesini, incluso Bellagio, che si affacciano sulle sue rive.

 

Un’altra particolarità del castello è che da alcuni anni ospita un centro di addestramento di rapaci diurni e notturni 🦉 e da così la possibilità ai visitatori di conoscere, apprezzare e sostenere l’antichissima arte della falconeria, praticata da migliaia di anni e da poco divenuta patrimonio dell’umanità grazie all’UNESCO.

Le fasi di addestramento degli animali si tengono, tempo permettendo, nel giardino del Castello, così da dare la possibilità ai visitatori di scattare fotografie, vedere da vicino i vari esemplari e durante il volo farsi intrattenere dal falconiere in spiegazioni sulla storia della falconeria, il suo utilizzo moderno, la biologia e l’addestramento.

L’orario delle dimostrazioni può variare di giorno in giorno, vi lascio qui il link al sito dove potete verificarlo: orari dimostrazioni falconeria 🦅

Noi abbiamo avuto la fortuna di veder volare ( e mangiare) vicinissimi a noi Linda, un Falco di Harris di ben 17 anni 👵🏼 Semola, un Barbagianni bianco davvero bellissimo e molto affamato 😅 ed infine Tristan, un piccolo ma velocissimo Falco Lanario 🦅

 

All’ingresso del castello è poi possibile ammirare nella sua voliera in tutto il suo splendore Artù, un magnifico ed enormissimo esemplare di Gufo Reale 🦉

Una volta terminata la visita del castello, potete scegliere se concedervi un drink fresco presso il punto di ristoro che si trova all’uscita o se proseguire la vostra giornata visitando la bellissima Varenna ♥️ che si raggiunge in circa 30 minuti con un comodo sentiero acciottolato.

Da Varenna poi si può prendere il comodo ferry che in pochissimo tempo traghetta sull’altra sponda del lago e quindi direttamente a Bellagio.

Per chi non fosse originario della zona qui intorno si trovano numerosissime altre attrazioni come l’Abbazia di Piona e le bellissime cittadine di Como e Lecco.

DSC_0236

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...